Inno Orfico alla Natura

di Malvi Commenta

La Natura è da sempre uno dei simboli più rappresentativi di ogni tradizione ed ecco che a lei e alle sue bellezze sono stati dedicati molti inni, utili a renderle merito. Ecco l’inno orfico alla Natura.

O Natura, madre divina di tutte le cose, industre genitrice,
celeste, antica, nume operoso, o regina
che tutto, indomabile, domi, fulgida dominatrice
onnipotente, sempre onorata, divinità suprema,
incorruttibile, primogenita, celebrata, gloriosa,
notturna, industriosa, splendente, incontenibile,
che ti aggiri qua e là con silenziosi piedi,
o santa dei numi ordintrice, fine infinito,
comune a tutti, eppur tu sola non accumunata,
tu padre di te stessa e senza padre, splendida, gioiosa ed
infinita,
gradita, varia, affabile, complessa ed operosa,
che dirigi e governi e arrechi vita, o vergine nutrice,
sufficente a te stessa, o Dice, fra le Chariti tu Peitho onorata,
che l’aer proteggi e la terra e il vasto mare,
aspra ai malvagi, a chi in te crede amica,
saggissima, benefica, dell’universo provvida regina,
che generosa nutri e poi dissolvi i maturati frutti,
tu di tutte le cose padre e madre, nutrice ed alimento,
che soccorri nei parti, fertile, ricca di semi, impulso
generante,
artefice perfetta, plasmatrice feconda, augusto nume,
che in eterno produci il movimento, abile, prudente
e con giro incessante il mobile flutto incalzi,
tu che in tutto ti effondi, ciclica, e mutando forme ti rinnovi,
tu che sola, sul bel trono onorata, il decretato adempi,
o fra i numi supremi nume supremo e rombante,
o intrepida sovrana del mondo, immutabile Fato,
o fiammeggiante
vita immortale, o provvidenza eterna,
tu sei tutte le cose, ché tu sola tutte queste cose produci.
Ti prego, o dea: nelle felici stagioni
portaci la pace, la salute e l’incremento d’ogni bene

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>